Earth Run: Korak po korak

Siamo orgogliosi di questa avventura!
Diario della prima corsa

Il fascino della lotta con la natura e del vero significato delle sfide che ogni giorno incontriamo, ci ricordano la vera natura di Earth Run e cosa vorremmo realizzare in futuro.



"Diario di bordo", uno dei pochi documenti che sono sopravvissuti alla testimonianza del tempo e che, nonostante siano passati piú di 13 anni, non riesco ancora a leggere senza le lacrime agli occhi. A volte singhiozzo letteralmente.

L’organizzazione della corsa ha richiesto una grande quantitá di emozioni, entusiasmo, sacrificio, responsabilitá e rischio...

Leggere questo diario mi ricorda dell' entusiasmo con cui molte persone hanno supportato l'idea con piena dedizione, altruismo e coraggio.

Atleti, associazione "Friend", polizia dei parchi nazionali, scuole, cittadine, media… e ancora corridori, polizia, organizzatori…!

Grazie!

 

Ervin Poljak

No comments